Il Migliore Amico Dell’uomo

Il migliore amico dell’uomo

Niente di più piacevole di avere un cane che allieta i momenti di relax che, in questo periodo storico sono sempre più rari. Un cane per passione, per compagnia, per essere alla moda. Ma capita spesso che concentrati nel far vivere nel migliore dei modi il nostro amico a quattro zampe ci si dimentichi di una tutela essenziale. La polizza di RC del cane. Tanto il mio cagnolino (di 40kg) è buonissimo e poi in una giornata qualsiasi scappa e attraversa la strada e colpisce il postino in motorino, facendolo cadere, magari rompendosi una gamba...... e da lì iniziano i problemi. Vuoi saperne di più... continua qui

Continua a leggere...
Infortuni Sul Lavoro?

Infortuni sul Lavoro?

Nel corso degli anni può capitare di avere qualche piccolo infortunio nel luogo di lavoro, ma molto spesso non si sa mai come comportarsi  rischiando di fare confusione.  Qui di seguito troverete delle informazioni chiare  e veloci, sintetiche ma utili… L’infortunio è l’evento occorso al lavoratore per causa violenta in occasione di lavoro e da cui sia derivata la morte o l’inabilità permanente al lavoro, assoluta o parziale, ovvero un’inabilità temporanea assoluta che comporti l’astensione dal lavoro per più di tre giorni (art. 2, D.P.R. 1124/65). L’Inail assicura i lavoratori contro il rischio di danno biologico derivante da infortuni sul lavoro.  Per danno biologico si intende la compromissione dell’integrità psicofisica suscettibile di accertamento medico legale. Le invalidità permanenti al di sotto del 6% non sono indennizzate, mentre per le invalidità comprese tra il 6% e il 15,9% l’indennizzo viene erogato in forma di capitale. In caso di invalidità di grado superiore al 16%, l’indennizzo viene erogato in forma di rendita. La tabella delle menomazioni che vengono utilizzate dall’Inail sono diverse dai barémes più diffusi, quindi, in sede previdenziale il danno biologico vale meno dello stesso danno in sede di responsabilità civile. Quando il danno alla salute sia stato provocato da un terzo (es. incidente stradale in itinere), il danneggiato non potrà richiedere il ristoro integrale del danno alla salute, ma solo il ‘danno differenziale’, sottraendo quindi l’importo liquidato dall’Inail a titolo di danno biologico. Il lavoratore ha l’obbligo di comunicare al datore di lavoro qualsiasi infortunio che gli accada, in…

Continua a leggere...